.

lunedì 4 agosto 2008

AMICIZIE A BARCELONA


TI TROVERAI A CONOCERÉ GENTE DI TUTTE LE NAZIONALITÁ .GENTE CON CUI PASSERAI IL RESTO DELLE TUE GIORNATE , DELLE TUE SERATE.
PERSONE CON CUI CONDIVIDERAI , PROBLEMI , SBRONZE, FESTE , DIVERGENZE DI OPINIÓNI, E MILIONI DI ARGOMENTI , INTERESSI E COSE.
PERSONE CHE CON IL TEMPO TI SEMBRERÁ DI CONOSCERÉ DA UNA VITA.
E QUANDO UNA SERÁ NON AVRAI VOGLIA DI USCIRE SAI CHE CI SARÁ SEMPRE UNA PROSSIMA VOLTA.
PASSERAI UNO, DUE , TRE , QUATTRO O CHISSÁ QUANTI ANNI CON LORO A CONDIVIDERE TUTTO , ENTRERANNO A FAR PARTE DELLA TUA VITA , SARANNO UNA TUA SECONDA FAMIGLIA .
PERSONE SU CUI CONTARE IN QUESTA CITTÁ DOVE TU SEI SOLO , E LORO UGUALMENTE , FACENDO COSÍ “FAMIGLIA”
UNA FAMIGLIA INTERNAZIONALE , CREATA PER NECESITA , CREATA PER VOLONTÁ , CREATA PER FARSI FORZA , CREATA PER TROVARE L’AIUTO CHE NON POSSIAMO AVERE DALLE NOSTRE FAMIGLIE NATURALI TANTO LONTANE.
CREI QUESTA FAMIGLIA E CREDI IN QUESTA FAMIGLIA ,
SINO A QUANDO UNO DEI COMPONENTI DELLA “FAMIGLIA” TI DIRÁ: IO TORNO A CASA, HO DECISO DI RIENTRARE , TORNIAMO A......, RIENTRIAMO
COME UN FIGLIO TI DIRÁ VADO A VIVERE DA SOLO , SENTI CHE UNA PARTE DELLA TUA QUOTIDIANITÁ VERRÁ CANCELLATA.
ARRIVERÁ PER TUTTI , CHI PIÚ CHI MENO, MA TUTTI LA PROVERANNO, DI SENTIRSI DIRE QUESTE TRISTI PAROLE.
AMICI , CON IL QUALE MAI AVRESTI PENSATO DI SEPARARTI , LASCERANNO UN GIORNO QUESTA CITTÁ PER RIENTRARE NEL LORO PAESE.
UN PAESE CHE NON STA A 10,20,30,50 KM DI DISTANZA, NO, PAESI CHE SI CHIAMANO ARGENTINA, GUATAMELA, BRASILE , PAESE LONTANI DECINE DI KILOMETRI DA CASA TUA.
PAESI DOVE MENTRE TU TI ACCINGI A DORMIRE , LORO STANNO PREPARANDOSI PER ANDARE A LAVORARE.
PAESI DOVE QUANDO IL SOLE SORGE , TU SEI LI CHE ORGANIZZI LA TUA USCITA SERALE CON GLI AMICI.
AMICI DI PAESI LONTANI , UNA LONTANANZA COSÍ ESTREMA PER LA QUALE HAI PAURA CHE TUTTI GLI ANNI TRASCORSI QUI, SI POSSANO CANCELLARE CON IL TEMPO, LA DISTANZA E IL FUSO ORARIO.
MA NULLA , NIENTE , E MAI POTRANNO CANCELLARE TUTTI QUEGLI ATTIMI , TUTTI QUEI MOMENTI TRASCORSI INSIEME .
E IN QUESTE POCHE RIGHE A TUTTI VOI CHE LASCERETE QUESTA CITTÁ PER TORNARE NEL VOSTRO PAESE, LONTANO E VICINO CHE SIA ,QUANDO ARRIVERÁ IL MOMENTO CHE LE EMAIL , I MESSAGGI , LE TELEFONATE CHE CI SCAMBIEREMO DIVENTERANNO SEMPRE MENO , SINO A DIVENTARE ASSENTI , SINO A QUASI PERDERE QUALSIASI CONTATTO:
NULLA E NESSUNO , NEMMENO IL TEMPO POTRÁ MAI CANCELLARE I MERAVIGLIOSI MOMENTI TRASCORSI INSIEME.
NULLA POTRÁ CANCELLARE , LE CENE CON I VOSTRI PIATTI TIPICI, LE VOSTRE CANZONI, LE VOSTRE PRESE IN GIRO , LE SERATE A PARLARE DELLA NOSTRA E VOSTRA CULTURA, NULLA CANCELLERÁ NULLA , PERCHÉ É STATA AMICIZIA VERA ,
PERCHÉ ANCHE SE UN COMPONENTE LASCERÁ FAMIGLIA E TORNERÁ A VIVERE DALLA SUA FAMIGLIA NATURALE , SEMPRE RIMARRÁ A VITA UN COMPONENTE DELLA FAMIGLIA DI BARCELONA CHE UN GIORNO TORNERÁ A RIUNIRSI , FOSSE ANCHE SOLO PER UN GIORNO , O PER UN ORA, FOSSE ANCHE SOLO CON IL RICORDO , SEMPRE LA “FAMIGLIA DI BARCELONA” RIMARRÁ UNITA.
E COME DICEVA MIA NONNA “ É BRUTO QUANDO L’AEREO PARTE” MA GLI AEREI PARTONO E RITORNANO , ALLONTANANO E AVVICINANO, MA MAI QUANTO POSSANO FARE I RICORDI , CHE SEMPRE TERRANNO VICINE LE PERSONE, E MAI LE FARANNO ANDAR VIA O ALLONTANARE.

A RIVEDERCI PRESTO A TUTI

Nessun commento:

Posta un commento