.

martedì 21 dicembre 2010

Caro Babbo Natale.........


Caro Babbo Natale ,

Natale come ogni anno è arrivato , só che sarai super impegnato a scartare e leggere miliardi di lettere , che ti diranno che per Natale faranno i buoni e che ti vogliono bene e che vogliono questo regalo , che si aspettano poi dall’anno nuovo un’pó piú di ….. un qualcosina di …parliamoci chiaro , le solite monotone letterine , e dimmi pure la veritá ne hai le palle piene , scommetto che quando arriva questo periodo entri pure in depressione , nel dover leggere le solite e scontate frasi anno dopo anno , decenni dopo decenni , sempre le stesse, tante promesse cui pochissime mantenute.

Io quest’anno ti scrivo per dirti che non voglio nulla , niente , ti chiedo solo una cosa , di essere giusto , c’è una frase che dice :

“per sapere cosa pensa Dio dei soldi basta vedere chi li possiede”

Ti chiede peró di essere giusto , per capire se una persona sia buona non cé bisogno di lasciarla morire di fame e per considerarla una canaglia non c’è bisogno di dargli tutto quel denaro per comprarsi auto con gli interni di diamanti , e giubbini per pincher in zirconi e smeraldi, magari sarebbe piú giusto trovare una via di mezzo, giusto per accontentare tutti ….sembra un discorso comunista ..ma non lo è ! è quello che predicava il figlio del tuo capo.

Tu hai visto varie crisi in questo mondo e non ti sei mai lamentato se le percentuali di richiesta di giocattoli e regali diminuissero , son sicuro che non sei mai stato li a redigere dei grafici con le percentuali di richieste , non ti ci vedo li riunito con gli elfi , parlando di recessione , di crisi delle automobiline , bancarotta della vendita del Monopoli , mandiamo in cassaintegrazione gli omini della Plamobil perché non si vendono piú ,.

Qui le cose sono diverse come saprai , alcuni hanno fatto i furbini a scapito di tanti , e questi alcuni potranno esaudire qualsiasi richiesta dei loro figli, mentre i tanti , dovranno per l’ennesima volta tirare la cinghia e i loro figli accontentarsi.

Come ti ho scritto precedentemente quest’anno ho deciso di non chiederti nulla, ma solamente ti chiedo di essere un’pó piú giusto , fai controllare per benino le lettere che ti giungono e verifica il destinatario e poi valuta tu , pero valuta …non farti prendere dal solito pensiero che a Natale dobbiamo essere tutti piú buoni , perché è facile farlo per un giorno , mentre il resto dei 364 giorni ….comunque vedi tu !!

Scritto questo auguro un Buon Natale e Felice Anno Nuovo a te e a tutti i lettori del blog.