.

mercoledì 19 novembre 2008

Io Scriverò


Nata da un idea di Francesco Cocco , presa da una testo di Rino Gaetano è stato un pretesto per una volta di scriverle e pubblicarle quello che ogni tanto vorremmo dire.

Ciò che la timidezza , la paura , il timore , spesso non ci permette di dire , ma davanti a una tastiera , in completa solitudine , anche la frase che sembra più banale , è importante perchè ci entra dal profondo , perchè la sentiamo dentro.

Francesco in questo progetto ha cercato questo ! , riuscire a realizzare partendo da una canzone "Io Scriverò" , quello che quando eravamo alle elementari ci salvava , il famoso Tema Libero!

Da quel "Io scriverò" , tante son state le partecipazioni , ma potevano essere molto di più , se ognuno di coloro che son state invitate a partecipare , avessero dedicato solamente 5 minuti della propria vita , per scrivere anche solo due poche righe.

Per chi non ha partecipato a questo progetto e per chi invece ha voglia di vederlo , potete scaricare il file pdf clickando qui .

Questo che vedrete e leggerete è il primo, ne seguiranno speriamo altri.

Nessuno è nato o pensa di essere uno scrittore o un poeta , l'idea di questo progetto è solo di metter giu le proprie idee i propri concetti i propri pensieri , sbagliati o giusti che siano.


Talvota è meglio sparare stronzate che stare muti e in silenzio , dalle stronzate che uno dice sempre si impara , stando solamente zitti non hai modo di conoscere e di confrontarti.


p.s. il disegno sul post è sempre di Francesco Cocco

venerdì 14 novembre 2008

DUBBI


Vivendo qui , ho iniziato a scoprire abitutidini e costumi , che in parte son riuscito a capire altre c ancora no.Abitutato a vivere nel mio macromondo di spaghetti , cornetto e capuccino e insediatomi nella quotidianietá del pan amb tomate e crema catalana , spesso continuo ad essere tormentato da alcuni dubbi e spero che i pochi lettori (saró io e un altro al massimo) mi possano dare una risposta:

1) Perché quando andiamo via da un posto e salutiamo con Adeu (in catalano) , ci salutano con Adios o Hasta luego (in castellano) , e o viceversa.
(io ho trovato il sistema , quando vado via da un posto , non saluto aspetto che sia il negoziante o chi altri a salutare per prima , e se mi dicono Adeu rispondo Adeu, altre volte faccio come loro , se mi salutano in catalano saluto in castellano e viceversa..........TOMA!!!)
2) Come fanno i ciechi ad andare in giro a Barcelona? Questo é incredibile!! A Barcelona si vedono un numero incredibile di ciechi che vanno a zonzo da soli (senza cane), prendono il bus , scendono a prendere la metro , si siedono in un bar , come se non fossero ciechi.
Come unico aiuto hanno solo il loro bastone bianco, che sbattono ovunque per potersi orientare .(Attenti quando li vedete , perché non siete voi il pericolo per queste persone disabili, no sono loro che possono essere pericolosi per voi .
Anzi lo è il bastone, perché se siete leggermente distratti vi arriva un colpo ai maroni o in faccia...e non potete neanche reagire o protestare ...frasi del tipo CAZZO ATTENTO NON VEDI CHE SONO QUI!! ...MA VEDI DI ANDARE A FANCULO....non sarebbero opportune)
3) Come fanno a bere il Cortado amb gel (cortado con hielo (castellano) café con ghiaccio).Non pensate al nostro caffé freddo o shackerato....assolutamente no...
Pensate a a un marocchino ....anzi a un mini caffellate ;
Un caffellate dentro la tazzina del marocchino , a lato di questa tazzina di caffellate , un bicchiere , un bicchiere con ghiaccio.
Ecco ...versate il mini caffellate nel bicchiere con ghiaccio e avrete una delle bevande piú bevute qua a Barcelona.
4) Perché i ristoranti italiani , sono tutti cari e i dipendenti ma i dipendenti compresi i cuochi sono tutti filippini o extracomunitari mal pagati.( ...................neanche lascio un commento)
5) Perché per noi italiani riusciamo a pronunciare la doppia L , la LL , in castellano , pensando che sia una sorta di GL .Paella (paeglia) , Muelle (Mueglie) .
Mentre gli spagnoli quando vi sono parole in italiano con GL , non capiscono che é como la loro LL , e ti separano le due cose . E le parole te le fanno suonare cosí : Maglia (Maghlia) , Paglia (Paghlia).
6) Ma le tapas , alla fine che cazzo sono!! Il bocadillo tagliato a fette con jamon , queso o altro sopra, o é invece qualsiasi cosa che si mangi cosí come stuzzichino....ma allora quale é la diversitá del “picapica”.......

7) Perché , non si vede mai un cinese lavorare in un call center o uscire in un pub o in disco , o che ne so con un grupo di italiani, di inglesi, etc .
8) Perché nelle botteghe dei Paki...anche se piccolissime cé sempre tutto.Se chiedi i rullini della polaroid loro li hanno, se gli chiedi la pasta De Cecco loro la hanno....10 metri quadrati di bottega e hanno tutto.
9) Perché sono quasi sempre italiani quelli che cascano nel gioco delle tre carte nelle Ramblas(o delle tre scattolete) sapendo che il gioco é nato in Italia e tra l'altro chi lo fá sono sempre i soliti italiani e tutto il Mondo sa che é una trufa!!!!Tanto che i giapponesi quando vedono la scenetta si mettono a ridere!!!!
10) Perché le casse dei market a Barcellona sono tutte sfalsate , e non si capìsce mai in quale devi andare!!
11) Perché traducono tutto , sopratutto le parole in iglese (bellissimo al bar il whisky J&B ...viene pronunciato ...JOTA Y BE ) e quando non le traducono non le pronunciano come dovrebbero essere pronunciate , ma le leggono cosí come sono scritte : Ketchup , non si pronuncia Kechiap ma keciup .
12) Che diferenza cé tra un cubata e un cocktail??? Questa la so! Il cubata é un alcohólico + un analcolico (vodka + redbull , gin lemon + whisky e cola) il cocktail é un insieme di superalcolici.
13) Perché chi viene a Barcelona e dice : sto facendo un master in cinematografia o solo sto studiando cinematografia é un figo ! ,Chi fa il giocoliere con i birilli é un figo ! o chi fa Capoeira é un figo!
14) Perché quelli che hanno una reflex a Barcelona si credono tutti fotografi professionisti?
15) Perché tutti qui a Barcelona hanno il carlino?
16) Questo é un clásico dei primi giorni : Salir ..cosa vuol dire salire o uscire? E sortida??
17) Perché quando si chiede una Coca Cola o una Fanta , per forza ti mettono il bicchiere con ghiaccio e limone , nonostante la lattina o la bottiglia abbia una temperatura prossima ai 45 gradi sotto zero.


Se qualcuno leggesse per caso questo post , mi scriva perché voglio risolvere questi miei dubbi!!!!




lunedì 3 novembre 2008

LA CRISI E IL LAVORO


La crisi

Sembravano venti che giungessero solo dall’Italia, ma in realta anche qui é arrivata .
Dei tanti che lavoravano , molti sono a spasso e nuovamente in cerca di lavoro.
Sbattendosi tra agenzie interinali e portando currículum a mano ovunque.
Tanti che erano venuti qui in cerca dell’America , si trovano a dover lottare , cosí come in Italia nel tentativo di trovare un lavoro onorevole.
La crisi economica che attanaglia il mondo é arrivata anche qui.
Bar e locali che chiudono, amici che da un mese non riescono a trovare un lavoro.
E crisi , forse non quanto lo possa essere in Italia, ma é crisi .
A Gennaio mi sbattevo da una parte all’altra nel tentativo di trovare un lavoro, ma arrivavo a fare anche 3 colloqui al giorno ;
Proposte di lavoro che ho rifiutato per vari motivi , sino a che non ho trovato il posto in Grimaldi (anche qui la crisi si fa sentire) , ma per lo meno avevi la possibilitá di un colloquio .
Ora no , sento di gente che invia currículum su currículum e dopo un mese ancora non ne ha fatto nemmeno uno.
Dei tanti italiani che prima c’erano a Barcelona , tanti sono ripartiti, moltissimi andati via , altri lo faranno.
Il boom della Spagna , il sogno di vivere a Barcelona si é infranto in un contratto non rinnovato ;
Visto e considerato che mi trovo ad avere a che fare con tante imprese , ho deciso di tanto in tanto di inserire nei commenti di questo post le proposte di lavoro che mi capitano , sperando che possa essere utile per qualcuno!

Poi si vedrá .

Naturalmente evito di inserirvi le proposte di infojob , loquo , etc.. quelle le potete trovare da soli.
Naturalmente tutti gli annunci che inseriró non assicuro nulla , chi mi manda l'annuncio potrebbe essere un ritardatario con i pagamenti, un bastardo , uno che da 100 euro al mese, non lo só!!!Tengo a precisarlo! etc , io solo inseriró l'annuncio , non garantisco nulla.
un in bocca a lupo a tutti.
TRASMEDITERRANEA
Est. Marítima,
Muelle de San BeltránC.P. 08039
Passaggio:Fax. 932 959 134
Carico:Fax. 932 959 159 /94 Tel. 932 959 105
(SERVIZI MARITTIMI - CERCANO IMPIEGATI PER GLI SPORTELLI BIGLIETTI, PRINCIPALMENTE RAGAZZE)
Affiliated Computer Services, Inc.
(VARIE PROPOSTE)
Expeditors
Solsones 2 2° BBarcelona
(+34) 93 478 5909
(SERVIZI LOGISTICI MARITTIMI)
Roca Neptune
(SERVIZI MERITTIMI DELLA COMPAGNIA UNITED ARAB SHIPPING - CHIEDONO UN BUON LIVELLO DI INGLESE)
La tienda del Gordo
Consell Cent con Pau Claris
Barcelona
(camerieri e banconieri)
Diverse proposte di lavoro
Tienda de Ropa
entre Pau Claris con Diputació a lato del Ristorante Cinese
(cercano commessa)
CONSOLATO ITALIANO A BARCELONA
CERCANO DUE IMPIEGATI RICHIEDONO RESIDENZA A BCN DI ALMENO 2 ANNI